Queste si che sono notizie

Dite cosa volete, ma le notizie che appaiono su La Stampa, cronaca di Torino,  sono sempre più succulenti di quelle che appaiono su Repubblica, cronaca di Torino.

Volete mettere un “Moncalieri prepara il semaforo «ferma torinesi»” paragonato ad un “Il Novecento in trecento oggetti nella collezione di Von Vegesack” che appare su Repubblica ?

C’è poco da fare, Repubblica sarà il secondo quotidiano italiano ma niente riesce a battere La Stampa sulla parte locale, necrologi inclusi. Repubblica ha quell’allure da giornale radical-chic, La Stampa la leggi perchè sei torinese.

Puoi essere in qualsiasi parte del mondo ma sarà la cronaca di Torino quella che andrai a leggere pur sentendo la mancanza di “Specchio dei tempi”, la rubrica di lettere al giornale ossia quanto di più vicino ci sia alle lettere degli inglesi al Times.

Perchè, siamo onesti, Repubblica pare non cogliere il piacere della cronaca minuta, quella che ti dice che “Tizio, in via XUZ, è rimasto chiuso fuori di casa e sono dovuti intervenire i pompieri”, Repubblica è più cultura-politica-trend. Ma la Busiarda rimane sempre lei, il giornale che è parte della città.

Pubblicato il 21 marzo, 2008, in Cazzeggiando, Torinesita' con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Repubblica? La leggi ancora?

  2. Quella cartacea ? No. Se prendo il quotidiano in edicola preferisco La Stampa, in questo periodo almeno.

  3. la Busiarda è la Busiarda, un qualunque torinese lo sa perfettamente🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: