Peggio che la droga

Dopo un po’ di mesi di latitanza, sono tornata su Twitter. Premetto che mi ero praticamente disintossicata. Ero perche’ pare essere piu’ difficile di smettere di fumare.

Anzi, ad essere onesti, la cosa funziona esattamente come con il fumo: se non lo apri, non ci pensi. Se lo apri, passato il primo momento di rilettura cose, ricominciti a farti prendere, a rispondere,a seguire link e persone.

Non ho mai capito molto le discussioni su “famolo ristretto” o “famolo allargato”. Per me e’ sempre stato uno scatolone da riempire di cose, un po’ come si fa con la dispensa od altro. Mi ha dato la visione su mondi diversi e su cose diverse.

E ha fatto si che scrivessi sto pezzo in cui sembro Leary che parla dell’acido. Adesso ci metto anche una bella citazione di Blake ed il tossico-post e’ perfetto:

If the doors of perception were cleansed every thing would appearto man as it is: infinite.
For man has closed himself up, till he sees all things thro’ narrow chinks of his cavern
” (Blake, The Marriage of Heaven and Hell, Plate 14)

Pubblicato il 29 marzo, 2008, in Fuffa 2.0, Piaceri, Tennologie con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: