Ole' o il clima della settimana

Se c’e’ una cosa che le estati a Dusseldorf mi hanno insegnato è stato controllare le previsioni.  L’italiano niubbo che giungeva fresco fresco lo riconoscevi al volo: era quello con le infradito e la canottierina, se femmina, e la magliettina leggera se maschio. In entrambi i casi con l’aria da cane San Bernardo privato della pelliccia.

I veterani li riconoscevi invece dalla compresenza di sandaletti e scarpe chiuse, maglioni e giacche a vento. A volte un pile non guastava visti i 12 gradi al 10 d’agosto.

Sapendo che Berlino ha un clima meno delirante del Nord-Rhein Westfalen ma non volendo surgelare al tempo stesso, ho controllato le previsioni.

Da domani a mercoledi’: portati roba invernale
Da giovedi’ a domenica: siamo in estate.

In sintesi da 14 a 27 gradi nel giro di 4 giorni.

Splendido. Come dire che se metti 380 cose in valigia forse hai una minima possibilità di centrare tutte le combinazioni climatiche che potrai incontrare.

Adesso vado a vedere se riesco a centrare l’algoritmo migliore d’abbigliamento.

Pubblicato il 19 luglio, 2008, in Diaristica, Realta', Viaggi con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Io qui a Francoforte mi sono rassegnato ad assistere al susseguirsi di tutte e quattro le stagioni nell’arco di sole 24 ore. Da bravo napoletano, mi ostino a non consultare le previsioni meteo e a vestirmi a seconda di come mi appare il cielo la mattina dalla finestra. Il risultato è che delle mattine esco vestito in tenuta autunnale e finisco per sudare come se fossi in sauna, altre mattine esco come se stessi andando in spiaggia e mi ritrovo a tremare per il freddo.

  2. qui a berlino piove almeno una volta al giorno, ma l’ombrello impaccia troppo, per cui consiglio giacca a vento -eventualmente ci si infila in un caffè e si fa amicizia😉 – la sera giubottino che a torino si metterebbe ad ottobre. tante magliette e un paio di maglioni/ felpe con zip che sono la salvezza di tutto. quando arrivi? se vuoi mi informo su cose interessanti e particolari da fare e da vedere in città…

  3. Totentanz: come fai a non raffreddarti ? A Duss ho rischiato la polmo facendo cosi´:(

    Acidqueen: sono a Berlino da ieri. Nei pressi di CheckPoint Charlie e sono qui fino a domenica sperando di non beccarmi una polmo stante il freddo di oggi😦
    Mi farebbe piacere avere nius🙂 Per adesso sono in caccia di ristoranti nei pressi di Check Point avendo vinto uno spagnolo da urlo (AAAAAAAAAARGH orrore) ed un simil vegetarianao dove servono tanta di quella carne da paura (BURP)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: