Cadaveri di pomodori

Fa un caldo suino e ci sono le finestre aperte. Sarebbero aperte anche se fuori ci fossero 8 gradi o scendesse la neve.

E’ successo che ho dimenticato di portare giù il cosiddetto “umido”. Debbo averci calato i residuati di un kebab.

Ha fatto caldo, madre Natura ha avviato i suoi processi.

Quando ho aperto il bidoncino, si è diffuso per la casa un fantastico odore di cadavere.

Ho portato via l’umido di corsa. L’odore però ha deciso che l’ambiente gli piaceva e perchè non restare ?

Fa cosi’ gotico, vi garantisco.

Pubblicato il 29 agosto, 2008, in Cazzeggiando, Diaristica, Realta' con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. ho ben presente🙂
    il mio guaio è la frutta che diventa acida. dovrei buttare la spazzatura praticamente quando il sacchetto è ancora a 1/3, ma a volte mi scordo ed è come sniffare l’aceto🙂

  2. Sniffare l’aceto mi mancava🙂 Mi chiedo quali siano gli effetti collaterali😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: