Quel posto così sereno

Belmonte, originally uploaded by Giors.

In questi giorni i media hanno parlato dell’aggressione ai frati di Belmonte. Quattro frati, di età piuttosto avanzata, aggrediti per motivi non chiari. Si parla di punizione, vendetta, tentativo di furto.
Cosa colpisce è la violenza tremenda ed il contrasto con il posto.
Belmonte è per molti un posto dove da piccoli sono andati a fare la gita domenicale o partecipato ad un pranzo di prima comunione/matrimonio. Alcuni ci possono essere stati coi nonni da piccoli.
Personalmente me lo ricordo per l’insieme di tutte queste cose più un we passato con gli scout.
Immerso nel verde, tranquillo. Ricordi che parlano di famigliarità, serenità, relax.
Poi arriva la violenza brutale, terribile nei racconti.
E diventa difficile mettere assieme i pezzi di ricordo con quanto è successo. I pezzi della storia, propria o locale, con la violenza cieca.

Pubblicato il 31 agosto, 2008, in Diaristica, Italica, Realta', Riflessioni con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: