The morning after

[NOTA: un pezzo di post è riciclato. Tanto avrei scritto le stesse cose e tirato le stesse conclusioni.

Avrei solo una cosa da aggiungere: perchè,  assodato che molti uomini di donne non ci capiscono molto, non si rassegnano al fatto e chiedono ad un’altra donna di intrerpretare gesti ed azioni e non a branchi di uomini che, a loro volta, non ci capiranno una mazza ?

Dimenticavo: quella di “Se lei ci tiene ad una persona, se la vuole fare” è vecchia, fa asilo mariuccia ed è già sentita. Perchè è un classico del maschilismo]

Dopo essermi fatta un po’ di giri mentali al femminile, ho deciso di adottare la tecnica che si adotta quando si deve comunicare con uomini nella propria vita privata e lavorativa.

Stante il mitico brano di Dave Barry su cavalli e relazioni (The next day Elaine will call her closest friend, or perhaps two of them, and they will talk about this situation for six straight hours. In painstaking detail, they will analyze everything she said and everything he said, going over it time and time again, exploring every word, expression, and gesture for nuances of meaning, considering every possible ramification. They will continue to discuss this subject, off and on, for weeks, maybe months, never reaching any definite conclusions, but never getting bored with it, either. Meanwhile, Roger, while playing racquetball one day with a mutual friend of his and Elaine’s, will pause just before serving, frown, and say: “Norm, did Elaine ever own a horse?”)

ho deciso di ritornare al concetto di base: gli uomini quando comunicano sono creature semplici. Non utilizzano sottintesi, metafore e vogliono dire proprio quello anche se in questo caso non so cosa.

Ma non importa. Perchè questi continuano a comunicare chiaramente:

esterne311737593110174253_big

Pubblicato il 12 novembre, 2008, in Femminile-maschile, Realta', Riflessioni con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. tutto sacrosanto Annare’. Ma quando un uomo, invece di parlare, fa qualcosa e tu lo stesso non capisci? Argh.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: