Ridateci Radezky

Concordo con Paul The Wine Guy, c’è un qualcosa di speciale nel Neujahrskonzert. Qualcosa che il concerto da la Fenice non ha.

Credo si chiami tradizione, memoria, allegria. Per chi è cresciuto ascoltando Trisch-Trasch Polka, “Die Fliedermaus“e, soprattutto, “An der Schönen, Blauen Donau” QUESTA è la tradizione musicale di Capodanno.

Senza contare i più grandi direttori d’orchestra del mondo.

Per cui vorrei lanciare un appello, RIDATECI IL CONCERTO DI CAPODANNO in diretta.

E nel frattempo. buon anno con la Marcia di Radezky.

Pubblicato il 31 dicembre, 2008, in Cazzeggiando, Diaristica con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. Basta dotarsi di ricevitore satellitare e seguire l’evento su ZDF, trasmessa su Astra 19,2° o su Hot Bird 13°. Poi te che qualcosa di tedesco lo sai, magari puoi seguire pure la soap opera ambientatata su nave.

  2. Ti diro’, a me ha sempre fatto cagare pure il concerto di capodanno storico: ho sempre detestato la musica degli Strauss, i walzer, le polke etc etc.

  3. Amo il concerto di capodanno, e specialmente la marcia di Radetzky, solo che mi piacerebbe sentiro il 2, il primo mattina proprio non ce la faccio: Radetzky riesce a vanificare l’effetto delle magiche compresse di aspirina+caffeina+tylenol(paracetamolo).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: