Risultati spesso oscuri

Tramite Paul the Wine Guyarrivo a questo articolo sul Sole 24 Ore

Nel mezzo del rosario di sprechi, vengo colpita da un paio di numeri che dicono questo:

Le consulenze sono un altro capitolo difficile da decifrare. Talvolta costose, affidate anche a società di prestigio, ma dai risultati spesso oscuri. All’assemblea degli azionisti dell’11 luglio 2007, il presidente Berardino Libonati ha rivelato che «Alitalia ha corrisposto a McKinsey negli anni 2004, 2005 e 2006 42 milioni di euro, oltre ad Iva». Sono gli anni di Cimoli. Poi c’è «il rapporto contrattuale con Accenture avviato nel 2005, finalizzato al progetto di ristrutturazione del sistema amministrativo-contabile, per circa 30 milioni di euro complessivi», ha aggiunto Libonati.

Ricapitolando, sono 72 milioni di euro in consulenze strategiche e di organizzazione aziendale.  Talmente effettive che la società ha rischiato il fallimento.

Non propriamente bruscolini.

La cosa peggiore, per me, è che anche immaginandomi i mega consulenti aziendali da 1 mlione di $ al giorno (ovvero 3-4 mila euro al giorno) faccio fatica a mettere assieme 14 di milioni di euro e, peggio, leggere pure che non si sa che risultati abbiano prodotto.

Non fosse che sono soldi pubblici, mi sembrerebbe qualcosa uscito dalla classica barzelletta sui consulenti.

Ma ci sono di mezzo 72 milioni di euro e la barzelletta, a quel punto, non fa più tanto ridere

Pubblicato il 26 maggio, 2009, in Italica, Riflessioni con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Ehm, non è che la società citata ha “rischiato” il fallimento, è che in nome del popolo italiano è proprio stata “dichiarata insolvente” con tutto quello che ne consegue.

    Ora siamo forse a 2759 milioni di euro di debiti del gruppo, meno i recenti tesoretti scoperti all’estero.

    Quindi 72 milioni sono pochini, se non sono già stati incassati forse mai lo saranno, e effettivamente non sembrano essere serviti a molto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: