PD dopo il Lingotto: rifargli un disegno

Cari signori che vi siete ieri trovati al Lingotto,

Non ho seguito la vostra discussione in diretta perchè, come si dice in buon piemontese, “L’ai nen masà niun” (*).

Come molti altri italiani, ho letto la sintesi sui giornali, nel mio caso versioni cartacee di Repubblica e La Stampa.

Partendo da cosa ho letto, vi illustro in senso letterale quali sono le mie impressioni:

Cosa avete capito dei bisogni della gente e, in generale, cosa capite della situazione attuale:

695px-Maslow_Pyramid_2 (arabo)

(immagine tratta da Wikimedia Commons, arabic)

Quali continuano ad essere le vostre posizioni ed i bisogni del mondo reale:

post

Nell’immagine la piramide dei bisogni di Maslow (source Wikimedia Commons)

Cosa si capisce della vostra “vision” e come si potrebbe rappresentare:

800px-Lavender_Mist

(Jackson Pollock – Lavander Mist – Da Wikimedia

(*) In italiano sarebbe “Non ho ucciso nessuno” ossia “non ho fatto nulla di così grave da mertiarmi una tale punizione”

Pubblicato il 28 giugno, 2009, in Italica, Life, Universe and Everything, Politica con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. allora devo ammettere che, a giudicare dalla piramide dei bisogni, berlusconi è nella zona gialla: sexual intimacy
    😉

  2. Vabbè ma su tematiche quali sex and excretion non c’è gara col Papi.

  3. Ogni volta che riproponi la piramide di Maslow eimango stupito da come sia azzeccata, almeno per ciò che mi circonda.

    Ogni volta che si deve votare, dalle provinciali alle europee, provo a confrontarmi con i programmi della destra e della sinistra.

    Non riesco mai ad identificarmi ne in uno ne nell’altro schieramento.

    Della destra però comprendo le ragioni, anche se a volte non condivido i metodi, ma della sinistra non riesco nemmeno a comprendere le ragioni, forse sono oltre la mia portata. In una situazione così, nel dubbio, non voti a sinistra (anche se sono stato tentato di votare Enrico Letta alle primarie farsa) ma qualsiasi altra cosa.

  4. Annarella, forse a Wiki si son bevuti il cervello (non sarebbe la prima volta) ma quella lingua (per voi) incomprensibile non è arabo, è persiano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: