La cerimonia del bucato

Questa casa ha una particolarità che si chiama “lavanderia condominiale”. Tradotto in soldoni vuol dire che non c’è lavatrice nell’appartamente ma c’è un’area comune dove si trovano lavatrici ed asciugatrici.

Fino a ieri, per questioni varie, non ero ancora penetrata in maniera operativa nel sancta santorum del lavaggio condominiale. L’avevo visto ma non utilizzato nè ero stata iniziata alla cerimonia segreta del lavaggio e al ricevimento dei sacri token.

Cotali sacri token sono i gettoni necessari per far partire la macchina e vanno prenotati

Codesta cerimonia richiede una sessione di training e l’iniziazione all’utilizzo dei cotali strumenti.

In pratica funziona così:

  1. Si chiama l’amministratrice del condominio e si prende appuntamento
  2. All’appuntamento si viene fatti oggetto di un breve interrogatorio composto da due domande: “Quante volte intendi fare il lavaggio in questo mese” e “Vuoi usare anche l’asciugatrice?”
  3. Passati i parametri richiesti, viene effettuato il calcolo di quanti darne, quanto costano e tutto il giro contabile
  4. A questo punto, in possesso dei sacri token, si può dare inizio alla cerimonia di iniziazione e addestramento
  5. Per prima cosa ti viene spiegato che devi aprire l’acqua e devi farlo PRIMA di infilare il token. Perchè non possa essere dopo mi sfugge ma non starei a farmi troppe domande onde evitare di trovarmi col bucato dentro, procedura avviata e nessuna possiblità di lavare.
  6. A questo punto si viene edotti sui programmi della lavatrice, su come mettere il detersivo, tempi di lavaggio
  7. Non viene detto che al termine bisogna chiudere l’acqua(*) e ciò mi è parsa grave mancanza nelle procedure tedesche. Un tedesco vero potrebbe non procedere con questa parte portando il prossimo lavante a sdradicare del tutto il rubinetto
  8. Viene ripetuto il punto 6 per l’asciugatrice
  9. Per finire, prenotazione dell’ora di lavaggio. Ora pare che non sia così indispensabile, la persona che ha lavato dopo di me ma lei non era una neoconvertita e neofita per cui credo agisca con maggiore elasticità.

Tutto questo per l’iniziazione.

La parte effettiva è un po’ meno cerimoniosa ma più na palla

  1. Devi inscatolare i panni da qualche parte. Possibilmente non portare in giro le mutande sporche in bella vista e, al tempo stesso, riuscire a trovare qualcosa in cui sti benedetti panni ci stiano. La soluzione mia è stata borsa mega del supermercato con sopra asciugamani a coprire il tutto
  2. Ricordarti di prendere il detersivo anzi i detersivi perchè il lavaggio di bianchi e colorati avviene in parallelo
  3. Ricordarti le chiavi di casa non solo perchè non riesci più ad entrare ma perchè aprono anche il sancta santorum
  4. Ricordarti i token perchè col fischio che lavi
  5. Sperare che nessuno ti abbia fregato il turno
  6. Eseguire cerimonia del lavaggio
  7. Tornare su, aspettare termine programmi, tornare sotto e passare al punto asciugatrice
  8. Romperti le palle e dichiarare che la prox volta metti sullo stendibiancheria
  9. Ritornare su e viaggiare con vicino la cui panza occupa circa 2 mq

Debbo dire che il bucato è venuto bene, lavatrici Miele, le palle che mi sono fatta si stanno invece sgonfiando

(*) Esiste la feature detta “Stendibiancheria da appartamento”. Il problema è però “Trasporto biancheria bagnata” in casa soprattutto se ci sono le lenzuoa

(**) Ho un dubbio simile per la lavastoviglie ma me lo terrò

Pubblicato il 2 agosto, 2009, in Cazzeggiando, Diaristica, Life, Universe and Everything con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. uh, come in svezia! …e nel collegio universitario😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: