Cleaning Kommando tedesche

Non avendone abbastanza di avere una Cleaning Kommando in Italia, ho deciso di duplicare in Germania.
Avendo un padrone di casa e un’agenzia, l’onere di trovarla è toccato a loro.

A me è toccato l’onere di farle il colloquio o meglio di farmelo fare io.

La prima cosa che posso dire è che la signora è decisamente puntuale: suonavano le 19 al campanile vicino e lei ha suonato il casalingo campanello.

Dover fare un colloquio ad una Cleaning Kommando ha sempre un qualcosa di particolare, dover fare il colloquio in tedesco ha degli aspetti che vanno dal delirante all’OhmyGaaad

Ad esempio il concetto di pulire. Per me è sic et simpliciter “vieni qui e pulisci” senza stare a distinguere se i vetri dovrai farli ogni 2/3/4 settimana. I vetri li fai quando sono sporchi.

Invece no. Più che fare una sorta di colloquio, ho affrontato la raccolta dei requirements.
Dettagliatissimi, mobile per mobile e stanza per stanza. Ho il dubbio di avere saltato qualcsoa per cui non vorrei mai trovarmi a dover affrontare il capitolo change request perchè è rimasto fuori il microonde o non ho chiarito abbastanza che doveva anche polverare. E’ da notarsi che non avevo la più pallida idea di come si dicesse spolverare e “to dust” pare non funzionasse in tedesco.
Sono gli svantaggi della comunicazione old-model e senza cellulare connesso, qualcosa che ti rende più imbecille di una brocca fessa (*)

Passata la fase “user requirements” e “as agreed, please proceed to send me the high level design”, siamo passati alla fase “feasibility”.
E’ seguita discussione, durata circa 10 minuti, su quando fosse fattibile che la signora venisse, per quante volte e per quanto tempo. Data l’impossibilità di stabilire a priori il commitment necessario, abbiamo optato per una fase pilota a cui seguirà il deployment del servizio “Hausputzen”, per il servizio non sono stati concordati SLA o KPI (**)

L’ultima parte ha comportato l’analisi dei tool necessari per il deployment del servizio. Ad esempio le chiavi di casa: io ne ho un mazzo solo e lei si rifiutava di avere una qualsiasi copia. Ottimo, ma se io non sono a casa, come facciamo ?
Ho avuto quindi notizia dell’esistenza di Frau Nome-tedesco1 e Frau Nome-Tedesco2 che stanno in posto-che-vende-vino1 e avrei dovuto lasciare loro le chiavi.
Grande, è stata la mia risposta, io però esco alle 8 del mattino e rientro spesso dopo le 8 di sera, loro ci sono ? No, non ci sono.
Quindi ? Alla fine abbiamo trovato una soluzione che spero funzioni altrimenti mi toccherà dare la caccia alla Cleaning Kommando a casa sua

L’auditing dei tool è andata bene ma, per un attimo, ho visto uscire la natura da vera Cleaning Kommando: ha guardato lo Scottex quasi finito ed ha fatto presente che “DOVEVO COMPRARLO”, non a parole ma con uno sguardo che non necessitava di traduzione.

Adesso so che anche qui non saprò più dove finiscano le cose e non riuscirò più a trovarle a meno di aprire 7 armadi e 5 cassetti.

E’ il destino di chi ha in casa una Cleaning Kommando.

(*) Ve ne fregherà niente ma si dice abstauen, fosse mai che dovete avete una donna delle pulizie tedesca. Il leo.org mi è testimone
(**) Tipo “Non ci deve essere polvere anche dietro quei cacchio di boccali di peltro”

Pubblicato il 16 settembre, 2009, in Diaristica, Life, Universe and Everything, Viaggi con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Luisa inizia presto, finisce presto, e di solito non pulisce il water.

  2. Non so come siano le professioniste, ma se applica il concetto di igiene e pulizia che vedo applicato dal tedesco medio, tanti auguri🙂

    Ma magari a Düsseldorf le cose funzionano meglio…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: