E alla fine della giornata

Dopo una giornata che, con molto understatement, si potrebbe definire di merda

Dopo “le differenze culturali”

Dopo tutta una serie cose così

Dopo, va bene che non son Goethe, ma se citi il mio nome ed altri nella tua lingua, supponendo non ti capisca, e ridacchi  mi comunichi lo stesso  che ce l’hai inesorabilmente piccolo

Volevo dire che come comunica questo, nessuno

Pubblicato il 18 marzo, 2010, in Cazzeggiando, Femminile-maschile con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. Signora, lei risolleva anche la mia giornata. Grazie.

  2. Ma ridacchiava di te? Forse è solo che non voleva essere fotografato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: