Spiaggiati a terra

Da stamattina la mia lettura preferita è l’aggiornamento in tempo reale delle notizie su vulcano islandese vs compagnie aeree ovvero Madre Natura che continua ad essere una puttana vs civiltà occidentale

La situazione è molto semplice: domani avrei un biglietto per un volo dall’Italia verso la Germania ma  lo spazio aereo è chiuso fino a lunedi alle 10.

Detto questo, ho esaurito le notizie a mia disposizione.

Perchè non ho la più pallida idea di cosa debba fare. Se sperare che la cenere vada a farsi un giro altrove, se debba chiamare l’agenzia e possa ripianificare il volo, se abbia diritto al rimborso o se mi arriverà un sms e tanti saluti e baci.

Stante le notizie, non mi passa neppure per la testa di provare soluzioni alternative tipo treni (*) oppure corriere.

La corriera, fatto salvo emergenze spettacolari, la escludo del tutto visto che vorrei arrivare a destinazione con le ossa sane e non dover passare tre giorni a dormire per riprendermi dal massacro.

Riconosco di essere stata fortunata perchè ieri, pur con un viaggio lunghissimo, ho potuto rientrare ed arrivare a casa e, LUSSO, persin dormire nel mio letto.

Altri non sono così fortunati e passano notti in aereoporto o sono spiaggiati da giorni in qualche posto in attesa di una connessione, un volo o un passaggio.

La cosa peggiore, però, è l’incertezza, il non sapere e la confusione. E lasciamo perdere il sensazionalismo dei giornali italiani che sembrano godere nel passare voci roboanti ma non nel passare notizie.

Sei spiaggiato come una balena e non ci sono neppure i volontari che vengono a sbatterti l’acqua addosso.

Prima o poi anche questo passerà ed allora si riderà del tutto, si faranno le battute e le considerazioni. Per adesso siamo nel caos

(*) anche perchè dovrei fare Torino-> Parigi, Parigi-> Colonia, Colonia -> Dusseldorf sperando nei cambi, nei santi e, almeno in parte, in Trenitalia

Pubblicato il 17 aprile, 2010, in Diaristica, Italica con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: