Tre mesi e qualche giorno

easy-give-up-smoking

Tre mesi fa, in un piovoso giorno di tarda primavera, ho acceso l’ultima sigaretta.
E poi non ho piu’ avuto abbastanza voglia di accendere la successiva o, meglio, non ho piu’ acceso la successiva.

Non servono libri, guru, corsi o cose strane. Non l’accendi piu’.
Ci saran momenti in cui hai proprio voglia di farlo, altri in cui non ci penserai.
Festeggia le date e premiati per ogni tappa.

Un cent risparmiato e’ un cent guadagnato”.
11-paperone-c

“Un cent risparmiato e’ un cent guadagnato”. Ogni sigaretta costa circa 20 cent. Moltiplica per 20 o 40, come mi e’ successo, ed avrai il tuo premio.
Sia poi esso un mucchio in piu’ nel deposito o qualche regalo, a voi la scelta.

“Non sara’ solo il vil denaro ad aumentare ma anche lo tuo posteriore”
Diet

E dopo tocchera’ anche la dieta ad indicare come le cose non vengano mai sole e vi tocchi pure rinunciare ad altri piaceri quali lo cibo e i beveraggi.

“Last but not least”

preacher-repent

L’ex fumatore spesso ricorda un incrocio tra un “Born again vattelapesca” ed un predicatore del sud degli Stati Uniti in frenesia da conversione altrui.
Senza contare l’atteggiamento da scandalizzato da chi vive ancora nel peccato.

E-V-I-T-A-T-E

Avete fatto una scelta e siete contenti della vostra scelta ma non tirate fuori struggenti palle quando qualcuno accende una sigaretta.
Non lo fate per salvare l’anima, pardon la salute altrui, lo fate perche’ vendereste qualche parente per accenderla e non volete farlo.

Pubblicato il 20 agosto, 2010, in Diaristica, Life, Universe and Everything, Piaceri con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. Anvedi, compliments!
    Io mi regalerei qualcosa per festeggiare, magari esattamente corrispondente a quanto risparmiato🙂

  2. Ecco, credo di stare per farlo (partenza per le ferie)😀

  3. Congratulazioni!😀

    Io ho il “problema” di essere una fumatrice saltuaria, posso far passare settimane tra una sigaretta e l’altra e poi fumarne dieci nel giro di una serata con gli amici. Paradossalmente mi rende più difficile fare una scelta drastica tipo “basta, d’ora in poi non lo faccio più” perché non c’è un vero stacco. Uff.

  4. /me ringrazia

    Credo che l’essere fumatrice saltuaria come lo descrivi sia anche meno pericoloso delle botte di tante tutte assieme.
    E’ vero che e’ probabilmente più motivante il chain smoking ma è anche pericoloso

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: