Baie, musei e di tutto un po'

Boston non è città sola, è un insieme di città ed aree diverse, un agglomerato di mondi diversi uniti, forse, da una vicinanza geografica.
E’ la mitologia della nascita degli USA come il MIT ed Harvard.
E’ i grattacieli e l’imposizione di non cambiare l’apparenza esterna degli edifici
E’ i wasp dall’aspetto sportivo e biondeggiante e la massa di ragazzi cino-qualcosa o corean-qualcosa che popola i campus.
Boston sono le signore che non saprebbero parlare sottovoce neppure se le infilassero uno strofinaccio in bocca: risata squillante e vocione da mercato del pesce. E tanti saluti alla fama di essere la città più snob degli USA.

Ed è anche tanti giovani. Tanti, tantissimi giovani, qualcosa a cui non siamo più abituati nelle nostre asfittiche e anziane città italiane.

Pubblicato il 11 settembre, 2010, in Viaggi con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: