Diversamente ragionanti

“MILANO – Dice che è stato male interpretato, che non vuole «eliminare i più deboli» e chiede scusa se ha offeso qualcuno. Però l’ha scritto. Su Facebook. «Alla Rupe Tarpea bisognerebbe tornare, altro che balle. Non c’è più selezione naturale», ha «postato» Joanne Maria Pini, compositore e docente di armonia al Conservatorio di Milano. Interveniva sulle dichiarazioni, poi smentite, dell’assessore all’istruzione di Chieri, Giuseppe Pellegrino, a proposito della necessità di non inserire i bambini disabili nelle scuole. «E se avesse ragione?», ha chiesto Pini in un forum. In tanti gli hanno risposto indignati. Ma lui si difende: «Volevo solo dire la mia. Alla faccia del politically correct».”

«Troppi disabili nelle scuole » «Torniamo alla Rupe Tarpea» – Corriere della Sera

Ha ragione, basta con questo politically correct.

Torniamo a dare del minchione al minchione e della testa di cazzo alla testa di cazzo.

Macche` eugenetica, razzismo o nazismo, questo e’ ”diversamente intelligente” e, come tale, sta parlando della sua categoria.

Esistono tanti generi di disabilita’, e si puo’ anche essere disabili a livello di sensibilita’ o capacita’ di ragionamento.

Come nel caso sopra citato

Pubblicato il 29 settembre, 2010 su Italica, Realta', Riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: