La nuova vacca sacra della rete (Wikileaks)

Premessa: non sono convinta che Wikileaks sia tutto questo gran passo per le democrazie mondiali. Detto papale mi sembra un sito che fa da tramite tra chiunque ha l’accesso a documenti riservati+un tiramento di chiappa e il grande pubblico.

Dopo tutto il tamburellar e blablare Wikileaks sta niziando a pubblicare i documenti della diplomazia Usa.

Leggendo in giro il livello dei contenuti va da “Pettegolezzo da serva” a “comunicazione seria che avrebbe fatto meglio a rimaner riservata, di tutto un po’.

Cosa mi ha invece lasciato perplessa è stato il non ricevere risposta alla domanda: “Ma pubblicano anche i nomi di informatori, attivisti, ecc?”

Nessuna risposta è giunta a quella che è secondo me la domanda di base: se ci si possa spingere fino a mettere a rischio delle vite umane perchè noi italiani si possa leggere notizie sulla politica estera USA in Novosibirsk.

Sono sicura che l’azione politica USA nella provincia di Novosibirsk sia interessantissima e fondamentale e altrettanto sia fondamentale la lettura dei dispacci da parte del blogger italico medio.

Rimane il fatto che, a quella che secondo me è la domanda etica fondamentale, nessuno è in grado di rispondere e le uniche notizie sono quelle riportate da Wikipedia: “On 26 November, via his lawyer Jennifer Robinson, Assange sent a letter to the US Department of State, asking for information regarding people who could be placed at “significant risk of harm” by the diplomatic cables release.[210][211] Harold Koh, Legal Adviser of the Department of State, refused the proposal, stating, “We will not engage in a negotiation regarding the further release or dissemination of illegally obtained U.S. Government classified materials.

Quella degli eventuali costi in vite umane è secondo me il tema centrale di tutto. Un punto che però non sembra scaldare animi nè discussioni.

Pubblicato il 29 novembre, 2010, in Blogging, Italica, Politica, Realta', Riflessioni con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: